Finché non cala il buio di Charlaine Harris

Finché non cala il buio di Charlaine HarrisSono state la passione per la serie tv True Blood e l’insistenza di una grande fan dei romanzi, a spingermi all’acquisto di Finché non cala il buio, primo volume del ciclo di Sookie Stockhouse. Insomma non è stata colpa mia, io non volevo… e non volevo nemmeno fare la recensione, perché non so bene se il libro mi sia davvero piaciuto. Allora… io attacco a scrivere e vediamo cosa ne esce e voi mi seguite, okay?

La storia la sapete?
Vi dico subito che ci sono i vampiri.
Non quelli emotivi fino alle mutande, non brillano (okay Bill un po’ è lucido), non sono in guerra coi licantropi (almeno non nel primo volume). E fanno sesso, molto sesso, sfruttano le perversioni di noi umani, ci succhiano, scopano e mangiano.
Ah, e vivono tra noi. Non nel senso carpenteriano, non servono occhiali da sole speciali. Li si trova ovunque, in strada, al bar. Soprattutto al bar, dove si ciucciano ettolitri di True Blood, sangue sintetico inventato dai giapponesi (e da chi sennò?) che li ha spinti a venire allo scoperto.
Continua…

L’esercito dei demoni di Terry Brooks

E anche questa è finita.
Sarà perché è (era, al tempo della rece) venerdì notte e le ultime cento pagine me le son pressate nel gargarozzo tutte in un colpo, ma sento la stanchezza nel dirlo.
È finita.
Perché un po’, lo ammetto, ci spero sempre. So che il vero fantasy, quello che (forse) ha ancora qualcosa da dire, non è firmato Brooks. Ed è inutile venirmi a sbandierare steamqualcosa e amici vari. Non ci posso fare molto, quando vedo uno dei suoi libri mi sale il bisogno di prenderlo dallo scaffale e comprarlo come l’Holden per un sociopatico. Con quel misto di vergogna ed eccitazione, pari al misto di vergogna e delusione quando arrivo alla fine. Un coito interrotto condito di magia e storie noiose.
Continua…