Arkham Horror LCG – Divisori Verticali

Arkham-Horror---Il-Gioco-di-Carte-3DVediamo di variare un po’ gli argomenti del blog, che ultimamente è un po’ troppo lgccentrico, proponendo il risultato di qualche ora di lavoro con programmi di grafica, stampante, righello e taglierino. Questi sono i divisori per Arkham Horror – Il Gioco di Carte della Fantasy Flight Games (pubblicato in Italia da Asmodee). Come altri me ne sono procurati di diverse versioni, tra quelle disponibili gratuitamente online, ma facendo e rifacendo i mazzi per gli incontri la difficoltà principale era identificare i mazzetti senza dover ogni volta scorrerli tutti. Ho scovato in giro una versione simile a questa che mi è piaciuta molto per la maggior chiarezza e il minor spreco di inchiostro (le carte hanno un gradiente che sfuma nel bianco verso il basso). Per la stampa ho utilizzato carta per stampanti a colori da 200 gr/mq con ottimi risultati, per il taglio solo un taglierino e molta pazienza.

Sono già al lavoro sulle espansioni successive, aggiornerò di volta in volta il download in questa pagina, come sempre i file sono “print and play”, liberamente scaricabili.

 

arkham-horror-dividers-1

 

La Notte della Zelota

Il file PDF contiene tre pagine per un totale di 19 divisori, due per ogni scenario della campagna e uno per ogni ulteriore set di incontri.

 

L’Eredità di Dunwich

Il file PDF contiene quattro pagine per un totale di 26 divisori, due per ogni scenario della campagna e uno per ogni ulteriore set di incontri.

 

La Strada per Carcosa

Il file PDF contiene quattro pagine per un totale di 25 divisori, due per ogni scenario della campagna e uno per ogni ulteriore set di incontri.

 

Divisori dei set

Il file PDF contiene un divisore per ognuno dei set: La Notte della Zelota, L’Eredità di Dunwich, La Strada per Carcosa, L’Era Dimenticata, Il Carnevale degli Orrori, I Labirinti della Follia.

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Vuoi rispondere?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.