Cheesecake ai Ferrero Rocher

Non so se questa versione del dolce sia conosciuta nel celebre The Cheesecake Factory (Penny! Penny! Pen…) ma nel caso andrebbero avvertiti. Secondo velocissimo e goloso cheesecake che tento, prima versione che non si cucina al forno ma si prepara in pochissimo e poi via, qualche ora di frigo ed è pronto.

L’idea mi è venuta dopo aver ricevuto ben due scatolone di cioccolatini per questo Natale. Volendo preparare un buon dolce per una festa e, d’altra parte, coltivando il desiderio di smaltire la scorta, ho fatto qualche ricerca sul web ed ecco cosa ho trovato.

Come sempre ho speso un po’ di tempo a scoprire cosa stavo cucinando e da dove derivano le ricette dei cheesecake. A quanto parte la radice comune a molti dolci al formaggio viene fatta risalire addirittura a un testo greco, πλακουντοποιικόν σύγγραμμα, scritto da tale Aegimius nel quinto secolo avanti Cristo.

A quel tempo non credo esistessero ancora la Ferrero e i suoi Rocher, quindi si perdevano delizie come quella che voi andrete a preparare.
La ricetta originale l’ho pescata sul sito Muffins, cookies e altri pasticci: http://muffinscookiesealtripasticci.blogspot.it dove le quantità sono per uno stampo da 22cm di diametro. Le mie sono per lo stampo grande da 26cm.

cheescake-ferrero-rocher

  • RESA: 12 Persone servite
  • PREPARAZIONE: 20 minuti

INGREDIENTI

  • 300 gr biscotti secchi
  • 80 gr burro
  • qb Rum
  • 200 gr cioccolato fondente
  • 250 gr ricotta
  • 14 cioccolatini Ferrero Rocher
  • 2 uova (freschissime mi raccomando!)
  • 150 gr zucchero di canna
  • 1 tazzina di caffé

ISTRUZIONI

  1. Far sciogliere in padella a fuoco basso (o nel microonde) il burro.
  2. Nel mixer triturare i biscotti secchi, metterli quindi in una terrina, aggiungere il burro e il Rum (io ho messo mezzo bicchiere per amalgamare meglio i biscotti). Mescolare con cura fino a ottenere un composto omogeneo.
  3. Foderare con la carta da forno uno stampo rotondo. Versare il composto e con un cucchiaio metallico compattarlo e uniformarlo sul fondo. Metterlo quindi nel freezer.
  4. Preparare il caffè e versarne una tazzina, lasciandola da parte a raffreddare.
  5. Montare in un recipiente i rossi delle uova con lo zucchero fino a ottenere una pasta chiara e spumosa.
  6. Far sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente.
  7. Triturare grossamente i Ferrero Rocher, aiutandosi con un coltello.
  8. Aggiungere ai tuorli la ricotta, mescolare e a filo aggiungere anche il cioccolato fondente fuso e quindi il caffè.
  9. Sempre mescolando con cura aggiungere anche i cioccolatini tritati.
  10. Montare a neve le chiare d’uovo, quindi aggiungerle al resto, mescolando con molta cura.
  11. Versare tutto nello stampo estratto dal freezer, livellandolo con un cucchiaio bagnato. Mettere tutto nel frigo almeno un paio d’ore.
  12. Prima di servire si può guarnire la torta con granella di nocciole, qualche Ferrero Rocher o altro, a piacere.
Print Friendly, PDF & Email

Vuoi rispondere?