Crostata lievitata, frutta e marmellata

E rieccoci qua, dopo soli quattro mesi dall’ultimo post, con un titolo che cerca di rendere la particolarità del dolce preparato (e lo fa in rima, ma questa non era voluta, giuro). In pesante carenza da dolci cercavo qualche ricetta per sfruttare gli ingredienti che avevo in casa e son finito, sul sempre ottimo libro di ricette delle Dolomiti, tra i vari tipi di pasta frolla che elencano gli autori (“standard”, per strudel, salata,…). Tra queste c’era la pasta frolla per fare una crostata lievitata con la frutta, una versione che non avevo mai provato dove appunto si usa del lievito (e non si mette, come in genere si fa con la frolla, in frigorifero a riposare). Risultato? Spettacolare!

Della ricetta originale ho variato i soliti ingredienti (non uso burro, per l’intolleranza, niente farina e zucchero raffinati, come lievito ho a disposizione di solito il cremor tartaro) e diminuito la quantità di uova (ne mettevano quattro che solo a leggerlo ho sentito aumentarmi il colesterolo a 1000, quindi le ho ridotte della metà). La preparazione è stata più che semplice, il che fa di questa una ricetta decisamente veloce e gustosa 😀

La fotografia della torta – ahimé – non rende giustizia al sapore (e al profumo della pasta frolla) ma c’era solo il cellulare a disposizione e troppa fame (e una bottiglia di Sautern ad accompagnare la degustazione).

Ingredienti
200gr margarina
200gr zucchero di canna
275gr farina integrale
200gr marmellata
1/2 bustina di cremor tartaro
1 buccia di limone grattugiata
2 uova
1 mela

Ricetta

  • Lavorare con una forchetta la margarina, aggiungere lo zucchero e continuare finché non diventa morbida e schiumosa.
  • Aggiungere la scorza di limone (se volete un pizzico di sale, io non lo uso), se lo gradite spremete anche mezzo limone.
  • Aggiungere le due uova, quindi aggiungere piano la farina continuando a mescolare.
  • Una volta ottenuto un composto morbido e omogeneo imburrare e infarinare una tortiera e versarlo spalmandovi la pasta.
  • A questo punto tagliate la mela (o il frutto che preferite) e disponetelo sulla pasta frolla. Poi ricoprite il tutto con marmellata (ho usato quella di pesche).
  • Infornate a 180/200 °C per 40 minuti.
Print Friendly

Vuoi rispondere?