Crostata pere, ricotta e cioccolato

Torniamo a parlare di dolci, sempre golosi ma un po’ meno veloci da preparare. Ma niente paura, sempre ricette semplici e alla portata di tutti, che assicurano risultati spettacolari. Oggi tocca a una crostata nata come fusione di due dessert ottimi: la crostata di ricotta e cioccolato e lo strudel pere e cioccolato. Cosa ne esce? La crostata di pasta integrale con ricotta, pere e cioccolato fondente. Una bomba di gusto ma leggera e croccante.

Della pasta frolla integrale abbiamo già parlato, trovate la ricetta alla pagina dedicata e dovete solo seguire le semplici istruzioni, con calma e mantenendo fresco l’ambiente e la pasta, per evitare problemi all’impasto.

Una volta completato il lavoro più difficile, ed aspettata un’oretta lasciando riposare la frolla in frigo, potete estrarla, poggiarla su un tavolo infarinato e stenderla col mattarello. Cercate di avere alla fine una sfoglia spessa 4/5mm circa, del diametro della vostra tortiera. La pasta che avanza, oltre ad assaggiarla mentre la preparate, ma senza farvi vedere (la frolla cruda è buonissima!) la userete per comporre il bordo della crostata e le decorazioni di copertura.
Ma partiamo dal punto in cui avete messo la frolla in frigorifero e avete un’oretta da dedicare a preparare il ripieno.

  • RESA: 8 Persone servite
  • PREPARAZIONE: 10 minuti
  • COTTURA: 40 minuti
  • PRONTA IN: 50 minuti

Versione integrale di un dolce gustoso ma leggero.

INGREDIENTI

  • 3 pere (meglio se tipo Abate)
  • 150 gr zucchero
  • 1/2 cucchiaio cannella
  • 2 uova
  • 200 ml panna fresca
  • 150 gr cioccolato fondente
  • 250 gr ricotta

ISTRUZIONI

  1. Per prima cosa lavate le pere, pelate la buccia, togliete il torsolo e fatele a cubetti.
  2. Mettete le pere in una pentola con dell’acqua sufficiente a coprirle, un terzo dello zucchero e la cannella. La quantità di cannella può variare a seconda dei gusti, io ne vado matto ma se non la apprezzate potete metterne di meno. Mescolate e portate a ebollizione. Lasciate bollire per una decina di minuti.
  3. Nel frattempo sbriciolate il cioccolato fondente (io uso un coltellaccio da cucina per avere pezzi grossetti, tanto poi si scioglie comunque, è fondente per qualcosa no?) e mettetelo da parte.
  4. In una casserruola sbattete i tuorli con un terzo dello zucchero fino a farli amalgamare, aggiungete metà della panna fresca e mettete sul fuoco, continuando ad aggiungere panna e mescolare. Quando si formano le prime bollicine (non fatelo bollire però) aggiungete il cioccolato, un po’ per volta. E, indovinate… dovete continuare a mescolare, fino a ottenere una crema morbida e senza grumi.
  5. In una terrina sbattete la ricotta con lo zucchero rimasto, fino a ottenere un composto morbido.
  6. Ora siamo pronti a mettere tutto assieme! Imburrate la tortiera o spolveratela di farina, dopodiché appoggiatevi dentro la sfoglia di pasta frolla e distribuitela bene sul fondo e sui bordi, in modo sia alta circa 2cm. Forate il fondo in più punti con una forchetta per evitare che si gonfi.
  7. Disponete sul fondo la crema di ricotta, cercando di fare uno strato di eguale altezza. Sulla ricotta mettete i pezzetti di pera, disponendoli in modo omogeneo.
  8. Fate colare la crema di cioccolato, coprendo l’intera superficie della crostata (tranne il bordo).
  9. Con la pasta frolla eventualmente avanzata fate striscioline o altre decorazioni con le quali coprire il dolce.
  10. Su una griglia inserite la tortiera nel forno già caldo a 180 °C per 40 minuti. Per sapere se è pronta controllate ogni tanto usando uno stuzzicadente. Aprite il forno e infilatelo nella pasta al bordo, se estraendolo vedete che è umido significa che ci vuole ancora un po’ di cottura.
  • CATEGORIA: Dessert

 

Print Friendly, PDF & Email

Vuoi rispondere?