Dr. Horrible’s Sing-Along Blog

Il tragicomico musical di Joss Whedon, risalente al 2008, è ormai disponibile su youtube (sub ita) in cinque spezzoni. Per chi non conoscesse la storia della produzione di questo mediometraggio (42′ in tre atti), realizzato durante lo sciopero della Writers Guild of America, la riassumo rapidamente. Gli sceneggiatori statunitensi incrociarono le braccia, creando un vuoto nelle produzioni televisive e cinematografiche. Whedon si mise al lavoro in quel periodo, coinvolgendo i fratelli Zack e Jed, rispettivamente sceneggiatore e compositore (con dei nomi da avventura grafica Lucasarts!). Tra gli attori reclutò alcune sue conoscenze: Felicia Day (Buffy, Dollhouse) e Nathan Fillion (il capitano Malcolm Reynolds in Firefly e Serenity) mentre per la parte del super villain Dr. Horrible venne scelto Neil Patrick Harris (Starship Troopers, How I met your mother).

Dr. Horrible Sing Along Blog
Dr. Horrible Sing Along Blog


Il risultato, un musical con protagonista Dr. Horrible, che tenta di diventare un vero super cattivo, venne reso disponibile sul web e poi su DVD. Ebbe un certo successo, riuscendo a ripagare i costi di produzione (tecnici e attori avevano lavorato gratis) e ottenendo alcuni premi (Best Dramatic Presentation Short Form agli Hugo Awards, Best Internet Phenomenon Award ai People’s Choice Awards e l’Outstanding Special Class – Short-format Live-Action Entertainment Programs – probabilmente il premio dal nome più lungo della storia – nei Primetime Creative Arts Emmy Awards).

Già visto su internet e rivisto con piacere, DrHS-AB attizza il Whedon fan che c’è in me, quello che ha amato Buffy, apprezzato Angel (e gli Epitaph di Dollhouse) e bestemmiato quando hanno chiuso Firefly (pur godendo davanti alla fantascienza di Serenity).

Il lato musical ricorda quel Once more with feeling pluripremiato e considerato tra i migliori esempi di puntata musicale di un serial. Fillion è un Cap. Hammer muscoloso, borioso e stupendo nel suo egocentrismo. Harris rievoca i super cattivi dei fumetti, gli scienziati pazzi destinati a fallire senza speranza, nel confronto con le loro nemesi storiche.

Il finale è puro Wheadon. Con la sua passione per le istant-death. Ed è difficile decidere a chi dare veramente la colpa per quel mutamento, da commedia a tragedia, per la vita strappata così scioccamente.

Se poi non ci fosse il secondo finale, parodistico, con l’ingresso (a che prezzo?) di Dr. Horrible nella Evil League of Evil capeggiata da Bad Horse, che appesantisce ulteriormente quanto accaduto, sottolineando la folle scelta fatta dal (finalmente super) criminale.

Se poi non ci fosse quell’ultima immagine, che nega almeno in parte l’entusiastico momento che la precede.

Print Friendly

4 thoughts on “Dr. Horrible’s Sing-Along Blog

  1. Una vera perla! Neil Patrick Harris e Felicia Day cantano pure molto bene… si vocifera con sempre maggiore insistenza di un sequel, chissà quando potremo vederlo… 😀

      

Vuoi rispondere?