Fagottini al salmone

Siamo probabilmente al più veloce dei piatti presentati fino a ora, un antipasto che si prepara in pochi minuti e che, accompagnato da un po’ di verdurina, fa anche la sua porca bella figura come primo “di pesce”. Gli ingredienti sono pochissimi, vi basta del salmone affumicato, del formaggio spalmabile come il philadelphia (ma vanno bene ovviamente anche altre marche purché niente di ibridato con prosciutto, funghi o cose strane) e dell’erba cipollina, meglio se fresca (nel qual caso andrà tagliata fine).

Da accostare al piatto certamente un vino bianco e fresco, anche leggermente frizzante.

Vi lascio ai pochi passi per questa ricetta,
buon appetito!

  • RESA: 4 Persone servite
  • PREPARAZIONE: 5 minuti
  • COTTURA: 30 minuti
  • PRONTA IN: 35 minuti

Un piatto velocissimo da preparare, ottimo come antipasto o primo leggero a base di pesce.

INGREDIENTI

  • 1 confezione pasta sfoglia
  • 200 gr formaggio spalmabile
  • 100 gr salmone affumicato
  • qb erba cipollina

ISTRUZIONI

  1. In una terrina lavorare il formaggio con l’erba cipollina fino a mescolarli ben bene.
  2. Tagliare sottile il salmone e riporre i pezzi nella terrina, mescolando con cura il tutto.
  3. Distendere la pasta sfoglia (rettangolare mi raccomando altrimenti vi vengono fagottini parecchio strani) e tagliarla in quadri (una sfoglia normale io la faccio in 9 sezioni).
  4. Porre al centro di ogni quadrato una parte del ripieno e chiudere gli angoli per ottenere un fagottino triangolare.
  5. Spennellare con del latte (o della chiara d’uovo) e infornare nel forno già caldo a 200 °C.
  6. Serviteli tiepidi con un po’ d’insalata fresca condita poco e spolverata d’erba cipollina.
Print Friendly

Vuoi rispondere?