Ivan Manzella e gli alieni di Prometheus

VISUAL SPOILER ALERT! Trattasi di uno di quei post che fareste meglio a non leggere. A meno che non abbiate in qualche modo già visto il film. O siate immuni dagli spoiler. O abbiate già visto questi lavori sui numerosi siti stranieri che li hanno pubblicati. O ve ne fregate e volete vedere Le Creature. Che mica vi racconto cosa sono eh, o se sono davvero state realizzate così, nella pellicola.

Però poco da fare, ci sono i mostri di Prometheus, nella loro lovecraftiana e terribile bellezza, direttamente dalle mani del character designer Ivan Manzella. L’artista ha lavorato in moltissime pellicole di successo, prima di entrare a far parte del team creativo del film di Ridley Scott, oltre a essere co-regista del video Attack of the mutant space monkey .

Nel portfolio di Ivan Manzella trovate le affascinanti sculture tratte da Clash of Titans e Wrath of Titans, i bozzetti per i draghi di Game of Thrones (e di un White Walker) e un bel po’ di materiale dedicato a Prometheus  per il quale ha lavorato con la Neal Scanlan Studios.

Sto pensando di dedicare altri post a making of come questi, dedicati ad altri artisti che lavorano nel campo del cinema ma anche dei giochi.
Che ne dite? (sì okay so che non risponderà nessuno perché il film non lo avete visto e chi mai avrà cliccato su “read more” per poter commentare?)

Intanto vi lascio allo speciale sugli alieni di Prometheus, buona visione!

Ivan Manzella e gli alieni di Prometheus

 

Ivan Manzella e gli alieni di Prometheus

 

Ivan Manzella e gli alieni di Prometheus

 

Ivan Manzella e gli alieni di Prometheus

 

Ivan Manzella e gli alieni di Prometheus

 

Ivan Manzella e gli alieni di Prometheus

 

Print Friendly, PDF & Email

11 thoughts on “Ivan Manzella e gli alieni di Prometheus

  1. Ho tenuto valorosamente chiusi gli occhi per arrivare fino in fondo.
    Io personalmente adoro immagini, foto e schizzi tratti dalla fase di pre-produzione. Ultimamente sto comprando un sacco di libri “The Art of…” XD Quindi continua a proporre, che io guardo! (Non questo, ma i prossimi si :p)

      

  2. Per restare in tema lovecraftiano, la penultima immagine mostra molto freuidianamente perchè lovecraft abbia sempre evitato d’inserire personaggi femminili nella sua narrativa 😀
    Cazzate a parte, lavoro impressionante, anche se pur sempre nel solco gigeriano

      

  3. Spoiler o no, ho letto recentemente un’intervista a Noomi Rapace che raccontava la scena del parto (cesareo) del polipo, quindi ormai il film me lo sono giocato… 😀 e gli artwork me li sono goduti! Grazie!

      

  4. Li avevo già visy su tumblr e mi sembra di aver letto che alla fine fossero stati modificati perchè ricordavano troppo lo Xenomorfo di Alien.Rimangono comunque un bel vedere.

      

Vuoi rispondere?