Libri game e mappe in LGC 3.1.12

E’ passato più d’un mese dall’ultimo post dedicato a Libro Game Creator e so che ne sentivate la mancanza. La verità è che sto spammando in giro sempre più spesso i post del blog inglese, più comodo da usare e più specifico nei contenuti, mentre nella Tana intendo raggruppare la descrizione di varie release in articoli più corposi e, credo, interessanti. Quello di oggi è dedicato in maggior parte alle due novità più importanti di LGC, arrivato nel frattempo alla versione 3.1.12, che ha inoltre avuto l’onore di essere citata in un trafiletto sulla rivista online Fighting Fantazine (che aveva parlato di LGC già nel numero 12, grazie al lavoro di Alessandro “Yaztromo” Viola).

Tornando alle news tecniche, tutto ebbe inizio quattro anni fa… in un forum lontanto lontano, per puro spirito goliardico, postavo un’immagine del vecchio LGC2 con l’immagine di un dungeon rubata al web, alcuni bottoni attaccati a caso e la scritta “editor delle mappe”. L’idea rimase lì, bloccata, con il resto delle feature, dal mio allontanamento dal progetto.

Due settimane fa, all’incirca, sul forum di Librogame’s Land, qualcuno si è ricordato di quella feature. E l’ho buttata lì che – magari – prima o poi l’avrei scritta davvero. E se siete sviluppatori con un ego sensibile alle sfide (la maggior parte credo sia proprio così) sapete cosa si è innescato quel giorno. La sequenza non interrompibile dei “ci do uno sguardo”, “ci provo”, “ma come ca…spita si fa”, “provo ancora questo e poi faccio altro” che conduce inspiegabilmente a giorni di programmazione e nel migliore dei casi a “toh, guarda qua, è finito!”.

Così è stato per Il Mappatore (o Game Mapper o Map Editor, come preferite). In qualche giorno di night coding ha visto la luce, per poi evolvere e passare da quella “immagine con bottoni attaccati a caso” a uno strumento davvero utile.

Ora il game mapper permette di

  • scegliere l’immagine di sfondo
  • creare link ai paragrafi (che riportano il nome del paragrafo di gioco e i suoi attributi)
  • spostare i link
  • scrollare e zoomare l’intera mappa
  • cliccare su un link e portare in primo piano l’editor del paragrafo associato
  • cliccare sul tasto “visualizza in mappa” nell’editor e aprire la mappa centrata sul link a quel paragrafo

Quattro anni e qualche settimana dopo quel post, la feature futura è diventata presente, con mia enorme soddisfazione.

A quel punto mi sono trovato con un mio JFrame che permetteva di aprire immagini e visualizzarle, scrollare e zoomare. Provando a usare LGC (per un certo progetto legato a Una Locanda Nella Nebbia) ho pensato alla generazione dei grafi di Graphviz, utilissimi per seguire il flusso del libro, visualizzati solamente come immagini jpg.
Vi tralascio i passaggi intermedi e arrivo al succo della novità che trovate in LGC.
Ora Graphviz genera (sia il jpg che) un’immagine vettoriale, formato SVG. Niente paura, per chi non lo conoscesse basta sapere che è visualizzabile anche con un semplice browser ma, soprattutto, che per sua natura può essere ingrandita all’infinito senza perdere di dettaglio.
Ogni volta che la generate in LGC si apre il frame che vi permette di zoomarla e scrollarla a piacimento. I paragrafi non sono cliccabili (come nel Mappatore) ma non è detto che in futuro non si possa fare.

Sto arrivando quindi a quello che era (ed è) uno degli obiettivi di questo progetto. Rendere LGC “un ambiente” creativo, composto da più strumenti modulari (come tutti i plugin che potenzialmente ogni utente può riscriversi a piacimento) ognuno dei quali finalizzato a fare poche cose al meglio.

Libro Game Creator mappe e grafi di gioco
Il nuovo ambiente di scrittura, Libro Game Creator, mappe e grafi di gioco

 

Ma non di sole mappe vive lo scrittore.
Eccovi le altre novità della versione in un certo vago ordine di importanza.

  • C’è finalmente la funzione di ricerca e, a grande richiesta, cerca & sostituisci. Ho copiato l’impostazione dall’ottimo editor per eBook, Sigil, e il risultato è funzionale. Manca un wrap della ricerca (che va solo dal paragrafo in cui vi trovate fino alla fine del libro).

 

  • Ho scritto la versione “alfa” di nuovo plugin per l’esportazione nel formato ChoiceScript. Per chi non lo conoscesse è il formato di file che vengono visualizzati dal player online del sito choicescript.com dove si possono uploadare le proprie opere. LGC crea solamente la struttura di base necessaria a questo tipo di file, non manipola le variabili e gli altri costrutti interni, per cui non sto a spiegarvi cos’è CS, ci vorrebbero post e post per farlo.

 

  • In seguito a diverse (giustificate) richieste, è stata migliorata la visualizzazione dei paragrafi nell’albero delle entità:
    • trofeo libro gamenuova icona per i paragrafi “finali” del gioco, invece della X rossa ora c’è un mini trofeo
    • si vedono tutte le icone di stato dei paragrafi e non una sola
    • se i paragrafi sono vuoti (senza testo oppure con testo uguale a “Aggiungere una descrizione”) hanno uno sfondo colorato che permette di distinguerli dagli altri

 

  • Sono state modificate alcune shortcut da tastiera:
    • CTRL+P apre l’editor della mappa
    • F3 inserisce un link {link M:text} dove M è il primo numero di paragrafo disponibile (se avete scritto i paragrafi 1, 2 e 4, inserisce il link al 3)

 

  • L’importazione di un file (di testo, sqlite,…) in LGC comporta ora la creazione automatica delle entità di sistema (game, intro, rules, …) che prima mancavano.

 

  • Introdotto finalmente il refactoring automatico dei paragrafi: quando si modifica il nome di un paragrafo tutti i link che puntavano da altri A quel paragrafo vengono correttamente modificati.

 

  • Gli utenti Linux troveranno un comodo script, make-desktop-link.sh per creare un link sul desktop dal quale avviare LGC3.

 

  • I pulsanti dei dialoghi sono tradotti

 

  • E, come sempre, si chiude con un bel various bugfixing.

 

Che ne dite, siete arrivati fino a qua? Vi basta per divertirvi con i vostri Libri Game? :)

Buona scrittura!

PS – per chi non la conoscesse, quella in copertina è la mappa della saga di libri game Fabled Lands, dei quali parleremo a breve…

Print Friendly

2 thoughts on “Libri game e mappe in LGC 3.1.12

    1. ahahahha dio bono quella crocetta rossa era veramente TERRIFICANTE, dio bono che scelta del cavolo (potevate anche dirmelo eh! 😀 ) e assolutamente senza senso, che ci azzeccava una X con la fine della storia? MAH! Il trofeo ci sta tutto, ci sono voluti solo 5 anni per farmi cambiare quella immagine.

        

Vuoi rispondere?