La Mezzanotte del Secolo di Samuel Marolla

La Mezzanotte del Secolo di Samuel Marolla

Milano è una città antica, più dell’impero romano e dei celti che l’hanno fondata, ma è anche moderna, multietnica.
Possono giungervi da lontano storie calde come un pugno di sabbia e taglienti come vento. Uomini armati di oscuri desideri, e di pistole.

Nella metropoli italiana più fioca e fredda, ma ammantata da uno straordinario fascino moderno e corrotto, si aggirano persone la cui determinazione vanifica la morte, persone rose dalla malattia, che non temono il male esteriore neppure se provvisto, dietro le labbra, di denti da caccia in quantità eccessiva, sbagliata.

Sopra Milano, in uno dei suoi strati superiori, volano esseri che pochi osano osservare e mai, comunque, avvicinerebbero; nelle ville abbandonate in periferia, prive di illuminazione elettrica, creature che vi dimorano da prima della luce.

C’è chi incontra i segreti della metropoli, chi cerca di sopravviverle, chi vuole occultarli e chi vuole annientarli.

Siete avvertiti: dopo la lettura di queste pagine vi ritroverete, attraversando certi quartieri, ad alzare il bavero e a camminare in fretta, chinando il capo, non solo nelle giornate di vento.

Print Friendly, PDF & Email

Vuoi rispondere?