Nemezis: La congiura delle tenebre

Manca una settimana e qualche ora spicciola all’inizio della fiera di Lucca Comics & Games 2015, le previsioni meteo sono abbastanza buone e si può quasi sperare in una bella gita nella splendida cornice autunnale della cittadina. Tra i vari stand anche quest’anno troverete alcune pubblicazioni con materiale del sottoscritto, come il nuovissimo e scintillante modulo d’ambientazione per Savage Worlds Nemezis intitolato Cor – Il paradiso perduto.

Di Nemezis ve ne ha parlato il buon Mauro Longo in un articolo di qualche giorno fa, quello che vi presento oggi è un volume di 70 pagine che conterrà nuovo materiale scritto da Andrzej Stój e Jakub Osiejewski (tradotto da Alessandro Aimonetto), e la mia lunga avventura a trama portante, divisa in una decina di sotto avventure: La congiura delle tenebre.

nemezis cor congiura tenebre matteo poropat
La splendida cover del modulo

La congiura delle tenebre parte dallo spunto classico della damigella da salvare, ma prende ben presto il largo, in una campagna divisa in tre atti, che porterà a viaggiare nel cosmo, scoprire la verità dietro blasfemi culti antropofagi, farsi largo nella giungla maledetta di Cor, confrontarsi con divinità dimenticate. Il tutto in una corsa contro il tempo per evitare che il manufatto alieno più pericoloso sul pianeta cada nelle mani dell’Orda.

Nella campagna troverete:

  • nuovi avversari, umani e non, assassini letali, alberi tecno organici, il dio oscuro Ny’hoght
  • nuovi gruppi, come il Culto dei divoratori e la Sorellanza psionica di Gyx
  • la descrizione dettagliata di una parte di Cor, la decadente e pericolosa cittadina di Nikante con i suoi vicoli stretti e maleodoranti, le rovine lambite dalla giungla affamata di carne e i segreti nascosti tra i bordelli per i militari
  • varianti di creature già viste nel manuale ufficiale, come i Covatori di Ny
  • nuovi poteri dedicati alle interfacce psioniche con le macchine

Il modulo sarà disponibile allo stand della GGStudio.

Print Friendly, PDF & Email

Vuoi rispondere?