Quiche zucchine, carote e panna

Pensavo al titolo che ho messo, ché ci volevo scrivere torta salata, classica, con zucchine poi. Qualcosa che già al leggerlo viene l’acquolina. Alle 13 uno ti parla di torte salate e tu pensi al profumo della pasta sfoglia o briseé, al morbido ripieno di verdure e formaggi, al mangiarla tiepida sfornata da poco oppure in gita con gli amici, fredda ma sempre buonissima, e ci fai un figurone anche se a prepararla c’è voluto davvero poco.
Cerco e vedo che certi la chiamano quiche, quando è fatta con la panna (e scopro che si può usare panna acida, quella che tempo fa avevo comprato per golosità e non sapevo come utilizzare, per fare la quiche lorraine).

Quindi vada per quiche stavolta, anche se l’avrei chiamata ricetta-vuota-frigo, ché sono cinque giorni a casa con l’influenza e poca voglia di cucinare, quindi ho preso quel che era rimasto e sotto a mescolare. Gli ingredienti indicati nella ricetta derivano da questa carenza di scelta, ma il risultato è comunque gustoso e ottimo per riprendere le energie perse con la febbre. La cipolla è agevolmente sostituibile con del porro, e il formaggio con qualcosa di corposo come del taleggio.

  • RESA: 4 Persone servite
  • PREPARAZIONE: 30 minuti
  • COTTURA: 50 minuti
  • PRONTA IN: 1 ora 20 minuti

INGREDIENTI

  • 1 confezione pasta sfoglia (o pasta brisé)
  • 200 ml panna liquida fresca
  • 400 gr zucchine (io ne ho usate due grandi)
  • 200 gr carote
  • qb prezzemolo (ho usato quello congelato, se ce l’avete meglio quello fresco da tritare)
  • 1 cipolla
  • 2 uova
  • 50 gr formaggio grana

ISTRUZIONI

  1. Tagliate la cipolla e mettetela a soffriggere in un po’ d’olio. Pulite e affettate la carota, io l’ho ridotta a pezzetti spessi qualche mm. Appena la cipolla sta appassendo aggiungetela, mescolate e lasciate andare. Le carote sono più dure delle zucchine quindi in generale meglio iniziare con queste.
  2. Pulite, affettate le zucchine, eliminate al solito le estremità e aggiungete anche queste a cipolla e carota. Io le ho fatte cucinare per una ventina di minuti in tutto.
  3. Nel frattempo sbattete assieme le uova, aggiungete la panna e il grana grattuggiato e continuate a mescolare.
  4. Quando le zucchine sono cotte spegnete il fuoco, salate e aggiungete pepe a piacere. Fate raffreddare.
  5. Aggiungete prezzemolo alle verdure, poi il composto di uova e panna, mescolando bene il tutto.
  6. Accendete il forno a 200 °C. Foderate una tortiera con carta da forno e con la pasta sfoglia o briseé. Versate nella tortiera quanto preparato, livellandolo per bene.
  7. Infornate nel forno caldo, per almeno 40 minuti.
Print Friendly

Vuoi rispondere?